• featured_p_img
  • featured_p_img
  • featured_p_img

Quel ‘Quid’ che mette insieme lavoro, solidarietà e ambiente

di Anna Fiscale

Una molletta, da sola, esprime potenzialità; quando ne vediamo una, subito pensiamo all’atto di unire e di tenere insieme, anche pizzicando, se necessario. La molletta di Progetto Quid sta tenendo insieme realtà che normalmente si incontrano solo con fatica. Continua

“Edilizia senza petrolio con gli scarti delle produzioni agricole”

Daniela-Ducatositodi Daniela Ducato

L’attività umana con il più grave impatto ambientale del pianeta? Le costruzioni. Per questo io mi occupo di architettura senza petrolio e produco materiali naturali per l’edilizia.

Continua

OrtiAlti, i giardini sui tetti che ci fanno consumare meno energia

di Elena Carmagnani

Tutto è iniziato nel 2010, quando con i soci del mio studio di architettura abbiamo deciso di trasformare il tetto piano del nostro ufficio, un basso fabbricato nel cortile di un vecchio palazzo nel centro di Torino, in un orto.

Continua

Due anni a Montecitorio, i cittadini sempre al centro del mio impegno

screenshot_20In questa galleria d’immagini i momenti tra i più significativi del secondo anno di mandato alla guida di Montecitorio. Grazie a tutti coloro che mi hanno incoraggiata e sostenuta.

 

 

I giovani dei Focolari e la forza dell’amore contro il terrorismo

focolarini1di George Zahm e Lara Abou Moussa

Siamo due giovani libanesi e siamo grati per l’opportunità che ci è stata data oggi di poter parlare a Montecitorio,

Continua

Parità di genere, riforme, migranti: la mia intervista a SkyTg24

Linguaggio e immagini non sono quisquilie. Se le donne accettano di essere chiamate al maschile, accettano anche di essere discriminate sul lavoro.

Continua

Gabriella Germani e le sue imitazioni a Montecitorio a Porte Aperte

Nei giorni scorsi abbiamo celebrato l’8 marzo concentrandoci sui tanti problemi ancora da risolvere per raggiungere una vera parità di genere perché dare valore alle donne significa darlo all’intero Paese. Ma ieri è stato bello festeggiare anche con ironia e leggerezza grazie a Gabriella Germani.

Continua

“Noi bosniache tornate alla vita grazie ai Frutti di pace”

radamirtilliwdi Radmila Zarkovic

Mi ha emozionato raccontare a Montecitorio l’esperienza delle donne bosniache della cooperativa ‘Insieme’.

Continua

“Donne in carriera, non sentitevi intruse in un club per soli uomini”

daniela brancatidi Daniela Brancati

Il 2 giugno 2005 è stata una bellissima giornata: sono diventata Commendatore della Repubblica italiana. Commendatore e non commendatora.

Continua

m4s0n501

Due milioni di tweet ‘intolleranti’. L’Italia è un Paese che odia?

di Vittorio Lingiardi

Più di un anno di lavoro e di monitoraggio, quasi 2 milioni di tweet “intolleranti” estratti e studiati. Obiettivo: identificare le zone del Paese dove il linguaggio dell’odio è più diffuso, seguendo una lista di insulti (per un totale di 76 termini “sensibili”) riconducibili a cinque gruppi: disabili, donne, ebrei, immigrati, omosessuali.

Continua