Il libro

copertina

Recensioni e interviste

Presentazioni

  • 12 marzo 2016, Palermo, Sala Onu del Teatro Massimo
  • 22 gennaio 2016, ore 15,00 – Pisa, Università, Aula Magna del Polo Carmignani (Piazza dei Cavalieri, 6)
  • 9 ottobre 2015, a Catania, Cortile Platamone
  • 15 maggio 2015, a Torino, Salone del Libro
  • 8 maggio 2015, a Castenedolo, Sala Civica dei Disciplini
  • 24 aprile 2015, a Jesi, Teatro Pergolesi
  • 14 aprile 2015, a Roma, alle ore 18.30 presso il Tempio di Adriano

Gli altri libri

 

Solo le montagne non si incontrano mai (2013)

Solo le montagne non si incontrano mai

Il titolo è l’incredibile storia di Murayo, una ragazza somala convinta di aver perso tutti i suoi cari durante la guerra del 1994 e che, salvata e adottata da un militare del contingente italiano in Somalia, ritroverà suo padre a quattordici anni di distanza, anche grazie all’aiuto decisivo di Laura Boldrini. In questo volume la Presidente della Camera, da sempre impegnata nella difesa dei diritti dei rifugiati, ripercorre la storia di Murayo, aiutandoci a riflettere sulla necessità imprescindibile di costruire ponti tra mondi diversi, in un tempo in cui troppi soffiano invece sul fuoco dell’intolleranza.

 

 

Tutti indietro (2010)

Tutti indietro

Laura Boldrini ha trascorso la maggior parte della sua vita in prima linea al servizio delle Agenzie delle Nazioni Unite, sia in Italia che nelle principali crisi umanitarie – dal Kosovo all’Afghanistan, dal Sudan all’Iraq. Ripercorrendo la sua esperienza, l’autrice narra le storie dei migranti e dei richiedenti asilo e descrive gli incontri con i rifugiati, i drammi delle famiglie spezzate e dei morti in mare, il dolore e la speranza di chi è costretto a scappare. Allo stesso tempo, Laura Boldrini porta alla luce quell’Italia della solidarietà spesso nascosta – dagli uomini che rischiano la propria vita per salvare i naufraghi in mare alle tante persone che nel rapporto quotidiano con gli immigrati e i rifugiati realizzano un’integrazione vera e spontanea – e ci mostra così quali siano le basi per costruire la società italiana del futuro.