Terra dei fuochi, la Camera approva mozioni per la bonifica

w_LC_discarica-abusiva_rudere_thumb

La Camera dei deputati dà un nuovo, positivo segnale in risposta alle richieste di intervento nella Terra dei fuochi devastata dai rifiuti tossici.

Con l’approvazione di tutte le mozioni presentate dai diversi gruppi politici, oggi il governo viene impegnato innanzitutto a mettere in sicurezza, a bonificare e a risanare le aree che per anni la criminalità organizzata ha ridotto a discariche di veleni. Il voto dell’aula segue di pochissimi giorni la decisione, adottata all’unanimità dall’Ufficio di presidenza della Camera, di togliere il segreto sull’audizione che nell’ottobre del ’97 il collaboratore di giustizia Carmine Schiavone rese alla Commissione bicamerale sul ciclo dei rifiuti.

In questi giorni, tanti cittadini mi hanno inviato lettere e mail legate a questa decisione. Il primo novembre Caterina Toraldo, cittadina di Caivano, comune tra Napoli e Caserta, mi ha scritto: “La ringrazio, anche a nome della comunità della parrocchia di San Paolo, guidata da padre Maurizio Patriciello che con noi si batte in prima persona nella lotta contro i roghi tossici, l’inquinamento ambientale e l’aumento delle leucemie e dei tumori che da essi derivano. Dopo la sua visita a Pollica  abbiamo compreso che tale argomento la colpisce particolarmente. Oggi, la lettura dei documenti desecretati ci amareggia perché lo Stato sapeva da più di venti anni ciò che adesso si sta cercando di fare emergere tra mille difficoltà. Il 16 novembre saremo in piazza. Speriamo nella sua vicinanza”.

Giovanni Piscopo, dal comune napoletano di Sant’Anastasia, aggiunge: “Voglio esprimerle stima e rispetto per il suo modo di fare politica, per la sua sensibilità e la sua passione. Il nostro paese ha bisogno di un’operazione trasparenza per fare luce sulle ombre che hanno reso invivibile questa terra”. Si definisce un “cittadino qualunque che abita nella terra dei veleni e dei fuochi”, Salvatore De Vincentiis, che dal comune di Quarto, in provincia di Napoli, lancia un appello alle istituzioni: “Spero nella sua voglia di scoprire la verità per quanto smaltito ignobilmente e spero che altri delle istituzioni si facciano sentire. Noi abitanti delle terre violate non vogliamo arrenderci, aiutateci a vivere”.

Da Bologna, interviene la biologa ambientale Simonetta Tunesi, che in una missiva riferisce di avere dato il suo contributo professionale all’avvio di una unità operativa bonifica siti inquinati dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. Da addetta ai lavori, si augura che “questa iniziativa possa costituire per le amministrazioni e le istituzioni coinvolte un impulso a riprogrammare le attività di bonifica e risanamento di quei luoghi, con l’obiettivo di risarcire territori preziosi”.

Pasquale Picone, preside dei licei statali di Ronciglione e Bassano Romano, in provincia di Viterbo, è nato a Parete, comune in provincia di Caserta “tristemente ricorrente nel documento” desecretato. In una mail commenta così la decisione di renderlo pubblico: “Questo provvedimento mi ha restituito il senso delle istituzioni e mi ha rinnovato le motivazioni a continuare il mio impegno nell’ambito di lavoratore della conoscenza. I giovani e noi che li guidiamo possiamo rilegittimare la ragion d’essere, la missione di un lavoro e di un’istituzione preposta alla trasmissione dei valori di civiltà, contro la barbarie”.

foto www.laboratoriocampano.org

Share Button

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicatoI campi richiesti sono marcati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

4 commenti su “Terra dei fuochi, la Camera approva mozioni per la bonifica

  1. Antonella dice:

    grazie Presidente!con lei ritrovo il senso dell’istituzione anche quando è difficile crederci!

  2. Sonia tamasi dice:

    Bravi tutti, restiamo uniti non ci fermeranno ci riprenderemo la nostra terra la nostra vita il diritto alla vita dei nostri figli!!!! L’unione tra persone perbene e’ indissolubile!!! Grazie a tutti e graxie a Padre Maurizio

  3. ansanson dice:

    Grazie………………….