Ripartire dalle periferie: donne per il riscatto dello Zen

Nel quartiere Zen di Palermo, insieme al sindaco Leoluca Orlando, ho incontrato le donne impegnate nel riscatto del quartiere di periferia noto per il degrado e la diffusa presenza di criminalità. Sono stata a casa di alcune di loro e abbiamo parlato a lungo dell’impegno per il miglioramento delle condizioni di vita nell’area e per l’affermazione della legalità. Qualche mese dopo, un gruppo di donne dello Zen ha accettato il mio invito a visitare la Camera dei deputati. Un nuovo appuntamento che è stato anche un’occasione per verificare i passi avanti compiuti nella realizzazione dei servizi chiesti dalla cittadinanza per migliorare il quartiere.

Share Button

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicatoI campi richiesti sono marcati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

2 commenti su “Ripartire dalle periferie: donne per il riscatto dello Zen

  1. Alessandro Pipino dice:

    Bravissima Presidente Laura Boldrini continui così ! Alessandro Pipino alexapipino@hotmail.com Montebelluna(TV)

  2. poetalc dice:

    oggi il problema del degrado si fa sentire nelle periferie non solo a Palermo ma in tante altre città d’Italia difficile da sradicare sulla noncuranza in tanti anni di interessi politici economici- elettorali e privati così è bene ricordare che parte da tutti appellarsi alle istituzioni e alle associazione che volontariamente o no, si responsabilizzano sulla bonifica sociale