Settimana alla Camera, nuova legge sui costi della politica

Sui costi della politica c’è una nuova legge. Gli scandali e lo sperpero di denaro della collettività hanno esasperato tutti. Serve più controllo e più trasparenza. Ma bisogna ricordare che la politica – quella fatta onestamente – ha comunque dei costi.

Ecco perché non dobbiamo sottovalutare il rischio che solo chi è sostenuto da ricchi finanziatori privati o da lobby possa fare attività politica. E’ questo uno degli argomenti di cui parlo nel video della settimana alla Camera dei deputati. Nei giorni scorsi infatti Montecitorio ha approvato il testo che abolisce il finanziamento pubblico diretto ai partiti, oltre al cosiddetto decreto mille-proroghe.

Venerdì ho incontrato Yevhenia, figlia dell’ex primo ministro e leader dell’opposizione ucraina Yulia Tymoshenko. Poche ore dopo la buona notizia dell’accordo raggiunto tra governo e opposizione e della fine del massacro. L’Unione Europea ha lavorato per questo risultato, dimostrando quanto sia importante parlare con una sola voce. Mentre nei paesi fondatori c’è chi alimenta lo scetticismo, loro, gli ucraini, vedono nell’Unione Europea una prospettiva di opportunità e libertà e per farne parte sono disposti persino a rischiare la vita. La loro passione ci aiuta a capire che il progetto europeo merita di essere ripreso con slancio e sempre più orientato verso il rispetto dei diritti fondamentali e lo sviluppo sociale.

Share Button

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicatoI campi richiesti sono marcati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

2 commenti su “Settimana alla Camera, nuova legge sui costi della politica

  1. Maurizio dice:

    Ciao Laura Boldrini , Mi chiamo Maurizio ; e sono un Tuo Ammiratore da sempre , in quanto non solo perchè Abbiamo la Stessa Età ; non solo perchè ti ritengo una Bella Donna ; ma perchè non capisco tutto questo loro accanimento nei tuoi Confronti .
    Logicamente mi riferisco ai tuoi Colleghi Politici , cosi detti talto Borgo , che però guarda caso , malgrado il loro stipendio da Favola che prendono oramai da tanti hanni , Si prendono ancora il l’usso di prendere a noi comuni mortali ; i soldi per fare i regali di Natale a parenti ed Amici .
    Comunque sia Ti voglio solo esprimere tutto il mio Affetto , e vai a vanti cosi , Sei Stupenda .
    Sinceri salutie e un Caloroso abbraccio da A. Maurizio
    (N.B) Chi ti scive e una persona comune che non conta nulla nella Socetà , ma che sa riconoscere quando una persona Fa Bene il proprio Lavoro o no .

  2. Pietro dice:

    Se l’Europa prendesse seri provvedimenti sulla mancato recepimento della direttiva Europea del 1991 (legge contro il mobbing) ),con severe sanzioni dopo una multitudine solleciti e l’ indifferenza sia da parte dei nostri Politici e Politici Europei.