Appello alle forze politiche per una legge che tuteli le donne dalla violenza

Nell’ultimo mese, praticamente ogni giorno, abbiamo avuto notizie di violenze sulle donne: molestie, minacce, aggressioni, stupri, femminicidi. Non possiamo restare ancora a guardare.

In questa legislatura ci siamo occupati, e anche molto, di questo tema. Ma evidentemente c’è ancora tanto da fare, su tutti i fronti.

Per questo oggi rivolgo un appello alle forze politiche perché in questa legislatura si approvi un provvedimento che aumenti la protezione e le tutele per le vittime e migliori l’efficacia delle misure interdittive contro i violenti. Troppo spesso, infatti, le donne hanno denunciato e nulla è accaduto.

Oltre alle leggi, però, serve lavorare sulla dimensione culturale e sociale. Credo che bisogna aiutare i giovani a rispettarsi reciprocamente e che l’educazione di genere debba iniziare dalle scuole e in famiglia.

E trovo assurdo sentire argomentazioni come: “Se una donna si veste in un certo modo provoca”. Dovremmo invocare l’uso del burqa? Le ragazze devono essere libere di abbigliarsi come vogliono. Non è accettabile che la responsabilità delle violenze ricada sulle vittime per il loro modo di vestire.

Share Button

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicatoI campi richiesti sono marcati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Un commento su “Appello alle forze politiche per una legge che tuteli le donne dalla violenza

  1. ANNA VANNI dice:

    La presidente della camera dott.ssa Laura Buldrini è unica bella perosna di grande esempio per tutti.Gli insulti fanno solo che male.Lei di certo non merita di essere insultata,io conto ben poco nulla ma nel mio piccolo la sostengo in pieno perchè so di fare una cosa più che giusta persona insostituibile.
    Grazie al buon Dio di averci donato persone splendite come lei al presidente della camera Buldrini Laura.
    Un saluto sincero da
    ANNA VANNI DI RIMINI