Nella stagione della sobrietà, record di risparmi e di attività

In questa legislatura record di tagli e risparmi ma anche record di attività.

Sono complessivamente 350 i milioni restituiti al bilancio dello Stato dal 2013 al 2017. La spesa per il personale dipendente è scesa del 28,4% e quella per beni e servizi del 41%. Ridotti del 68,6% i costi per le assicurazioni mentre il totale della spesa di funzionamento è diminuito del 24,6%. Aumentano, di contro, sia il numero di sedute dell’Assemblea e in Commissione che le ore di lavoro in aula.

E ancora, tra i risultati positivi di questi quattro anni e mezzo, illustrati oggi ai giornalisti parlamentari, c’è l’introduzione del codice di condotta per i deputati e la regolamentazione delle attività lobbistiche alla Camera. Altre due misure all’insegna della trasparenza.

Fatti non hanno precedenti. Si poteva fare meglio? Si può sempre fare di più ma nel passato non si sono mai raggiunti questi risultati.

Share Button

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicatoI campi richiesti sono marcati da *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Un commento su “Nella stagione della sobrietà, record di risparmi e di attività

  1. Monica fontanive dice:

    Brava signora Boldrini ! Avanti sempre contro l’odio