Post con tag Siria

Stai vedendo tutti i post con tag " Siria".

“Appello all’Italia per Aleppo, la mia città assediata e al collasso”

di Dachan Mohamed Nour È iniziato il sesto inverno consecutivo di violenze contro la popolazione civile, un inverno di freddo, neve

“Ecco cosa significa salvare una vita umana”

di Matteo Gregorio Sono stato impegnato presso l’isola di Samos in Grecia, a bordo della Motovedetta SAR CP322, per prestare

Un bimbo si accudisce, senza chiedere la nazionalità

Per una donna allattare un neonato è la cosa più naturale del mondo. E non ci si chiede certo di

A Piazza pulita per parlare del caso Regeni e del futuro dell’Europa

Spero che le autorità egiziane si impegnino a fare chiarezza, attraverso un’inchiesta seria e rapida, su quanto è accaduto a

Frontiere chiuse? Sarebbero un regalo all’Isis

Ecco il testo della mia intervista pubblicata sul settimanale L’Espresso del 17 novembre 2015

L’appello di Noura per il marito imprigionato #FreeBassel

di Noura Ghazi Gentile presidente Boldrini, sono un’avvocata e mi occupo dei casi di detenzione arbitraria. 

Siria, gli orrori della guerra civile attraverso gli occhi di un italiano

di Alberto Savioli Ho lavorato in Siria come archeologo per 14 anni, dal 1997 allo scoppio delle primavere arabe.

Redistribuzione migranti, risposta di una democrazia solida

“Il piano europeo sulla redistribuzione dei migranti tra i membri dell’Ue è una vittoria del buonsenso e dei principi democratici,

“Ecco da cosa fuggono i rifugiati siriani come me”

di Maasab Hamoud “Sono originario della zona di Damasco. Sono stato in prigione dal 3 ottobre 2011 al 24 febbraio

Dalla Siria all’Italia per raccontare le torture e gli abusi del conflitto

di Wada Dashmash Mi hanno catturata in strada e sbattuta in una cella della prigione di Aljawia, in Siria.

Pray for peace: il Papa parla alle coscienze di tutti

L’appello contro la guerra in Siria lanciato da Papa Francesco parla alle coscienze di tutti. Come milioni di persone, aderisco

Rifugiati, serve sistema di asilo europeo

“La mia casa? Volete sapere cosa ne è rimasto? Un mazzo di chiavi, il resto sono macerie” mi disse Layla,